Migliori Fotocamere Istantanee

Migliori Fotocamere Istantanee – Aggiornamento [2020]

Da qualche tempo forse per nostalgia, sul mercato hanno fatto la loro ricomparsa le fotocamere istantanee, proprio nell’era digitale andiamo a riscoprire uno strumento divertente e pratico da usare, proveniente da un altra epoca.

Sono sempre di più i marchi che decidono di puntare sulle fotocamere istantanee, esempi ne sono la Polaroid o la Fujifilm, tra i brand più noti.

Classifica Migliori Fotocamere Istantanee

A questo punto voglio presentarti le cinque migliori fotocamere istantanee che ho selezionato per te:

  1. Leica Sofort
  2. Fujifilm Instax mini LiPlay
  3. Polaroid Originals 9010 OneStep+
  4. Fujifilm instax SQUARE SQ6
  5. Fujifilm instax mini 9

#1 Leica Sofort

Al primo posto inserisco la Leica Sofort.

Quando si accenna alle macchinette Leica, l’elemento che emerge immediatamente è quello della qualità costruttiva e fotografica, in sostanza il marchio rafforza anche con questo modello la sua reputazione.

Il corpo è robusto, quindi si adatta poco a chi cerca uno strumento leggero, la Leica Sofort è tra le migliori fotocamere istantanee di fascia premium, e puoi inserirci pellicole in formato Instax Mini ovvero quelle prodotte da Fujifilm, oppure potrai scegliere delle pellicole proprietarie di Leica, lievemente più costose.

Per quanto riguarda la qualità degli scatti, avrai un’ottica equivalente a 34mm con apertura f/12.7, messa a fuoco manuale a tre zone, potendoti avvalere dell’opzione macro che ti consente di mettere a fuoco soggetti a partire da 30cm di distanza. Il meccanismo dell’otturatore è rapido e va da 1/8 a 1/400 di secondo.

#2 Fujifilm Instax mini LiPlay

Fujifilm Instax Mini LiPlay
Fujifilm Instax Mini LiPlay

Una macchinetta nella quale il digitale incontra l’analogico grazie ad una fotocamera istantanea.

La Fujifilm Instax mini LiPlay ha dimensioni ridotte ed è una istantanea di tipo digitale, che ti mette a disposizioni diverse funzioni in più se paragonate alla classica fotocamera istantanea analogica, esempi ne sono il poter salvare le foto senza stamparle ed il controllo del dispositivo attraverso la connettività bluetooth.

L’impiego è molto più libero e fornisce molte più possibilità, visto che potrai scegliere quale fotografia scattata trasportare su film, e con questa digitale potrai anche stampare da smartphone.

Le dimensioni sono compatte e questa Fujifilm è molto meno ingombrante se paragonata ad altre instantanee. L’ottica è a focale grandangolare, questa ti permette di catturare scene di paesaggio e gruppi di persone con semplicità.

#3 Polaroid Originals 9010 OneStep+

Polaroid Originals 9010 OneStep+
Polaroid Originals 9010 OneStep+

Al terzo posto voglio proporti questa Polaroid, una fotocamera istantanea per chi ama la classicità.

Tra le migliori Polaroid figura la Originals OneStep+, un’ottima istantanea che mantiene adeguato il rapporto qualità prezzo. Questa macchinetta riprende la versione classica del 1977, solo che è stata progettata nuovamente e riportata alla luce da Polaroid, che ha aggiunto su di essa ulteriori funzionalità affinché il suo impiego valesse anche con dispositivi moderni e un controllo wireless.

L’impiego è davvero semplice,, ti basterà scattare la foto e stamparla su pellicola, notando che il design ricorda le vecchie Polaroid. Le pellicole che potrai adottare per questa Polaroid sono quelle di tipologia i-Type e 600 per stampe dal formato 8×8 cm circa.

La vera novità in questa versione della macchinetta è quella relativa alla connettività Bluetooth, con un app dedicata sia ad Android che a iOS, utile a controllare lo scatto a distanza. Il design è stato mantenuto identico a quello delle Polaroid dei vecchi tempi invece.

#4 Fujifilm instax SQUARE SQ6

Fujifilm Instax Square SQ6
Fujifilm Instax Square SQ6

La Fujifilm instax Square SQ6 è una macchina fotografica istantanea che ha costi ridotti ed è molto pratica. Il suo design ricorda molto da vicino il logo di Instagram, e grazie a questa sua scelta di stile la instax SQUARE SQ6 realizza fotografie in formato quadrato 1:1, con dimensioni immagine pari a 6 x 6 cm.

Il formato pellicola adatto a questa instax è quello Instax Square, essendo la fotocamera completamente analogica va impiegata come stessi usando una Polaroid, sia quando scatti sia quando andrai a stampare su film.

Avrai un formato pellicola grande, un obiettivo da 65mm e angolo di visione piuttosto ampio per realizzare una fotografia grandangolare. L’apertura del diaframma è pari a f/12.6, e questo riesce a rendere lievemente più complesso calibrare l’esposizione quando la luce è scarsa, ma in positivo questo si traduce nel poter mettere bene a fuoco tutti i soggetti.

Hai anche a tua disposizione la modalità selfie, degli interessanti filtri colore da incollare al flash, una doppia esposizione, la modalità macro e paesaggio, in pratica tutte opzioni creative per dare personalità ai tuoi scatti.

#5 Fujifilm instax mini 9

Fujifilm Instax Mini 9
Fujifilm Instax Mini 9

Questa macchinetta istantanea è la migliore per effettuare scatti di matrimoni o compleanni.

Se volete stupire le persone che vi sono attorno in occasioni speciali come quelle evidenziate, allora spendendo molto poco, troverete nella Fujifilm instax mini 9 la migliore istantanea per qualità prezzo.

Questa macchinetta per i tuoi scatti istantanei impiega pellicole film in formato Instax Mini, con ricariche da 10 pellicole al pacchetto, te le dovrai inserire nella parte posteriore del corpo macchina e la grandezza delle fotografie prodotte sarà pari a quella di una carta di credito.

Caratteristiche di una Fotocamera Istantanea

Quali sono le caratteristiche di questa fotocamera? Intanto ti dico sin da subito che quasi tutte le fotocamere istantanee hanno un obiettivo fisso che non puoi sostituire.

Differente è anche la pellicola, definita spesso come “carta per macchina fotografica istantanea”. La maggior parte delle pellicole attualmente in vendita supportano 800 ISO (se non sai cosa sono gli ISO, ho scritto una guida dedicata) e si adattano solo all’esposizione diurna, ma potrai avere a tua disposizione sulla fotocamera il flash che va ad ovviare questo problema.

Cambia anche il formato delle foto, ecco a seguire quelli che trovi in commercio:

  • 50 x 76 mm: è tra i formati più diffusi in commercio.
  • 46 x 62 mm (54 x 86 mm con bordo): questo invece è il formato più diffuso, eccellente per la sua praticità e per il fatto che le foto stampate le puoi portare con te anche in un portafoglio.
  • 62 x 99 mm (86 x 108 mm con bordo): un formato definito come wide, attraverso il quale puoi stampare immagini molto più grandi e che, come è ovvio, hanno un ingombro maggiore sia per quanto riguarda il foglio stampato, sia per quel che riguarda le dimensioni della macchina fotografica che dovrà essere dotata di un carrello per i fogli più esteso.
  • Infine troverai il formato 62 x 62 mm (86 x 72 mm con bordo): è quadrato, e elaborato appositamente per chiunque desideri stampare foto con uno stile vintage al 100%. Viene supportato da un numero ristretto di modelli, ma è anche il più bello da osservare.

Macchine fotografiche istantanee analogiche

Le analogiche funzionano con l’uso di una pellicola auto sviluppante che nel linguaggio diffuso ha preso il nome di un marchio, ovvero: Polaroid, l’azienda che la commercializzò per prima alla fine degli anni 40 ha dato il nome al tipo di sviluppo.

Da allora la strada è stata avviata allo sviluppo immediato dello scatto fotografico, poi giunsero le macchinette digitali, ma oggi si stanno riscoprendo queste macchine fotografiche istantanee analogiche, come quelle dei Minions ad esempio.

Differenza tra fotocamera istantanea analogica e digitale

La fotocamera analogica funziona in questo modo: quando si effettua lo scatto, la fotocamera espone per una frazione di secondo la pellicola alla luce esterna, andando a catturare in questo modo l’immagine inquadrata nel mirino. Nei punti in cui la luce colpisce la pellicola si vanno a sviluppare alcune reazioni chimiche che forniscono alla foto i colori e i contorni dell’immagine.

Fotocamera istantanea digitale

Ce ne sono di due tipologie:

  • Quelle che stampano con l’impiego di inchiostro.
  • Quelle che usano una tecnologia definita Zink (da “zero ink” ovvero zero inchiostro) questa seconda tipologia funziona basandosi sulla combinazione di calore e cristalli di colore neutri.

Tornando alle fotocamere analogiche…

In linea generale, le macchine fotografiche istantanee offrono molti meno controlli rispetto ad una reflex o ad una macchinetta mirrorless. Si tratta quindi di fotocamere quasi completamente automatiche. La maggior parte delle macchine fotografiche istantanee si avvale come detto di un unico obiettivo fisso, oppure di due.

Sono poche le analogiche che montano una scheda di memoria.

Se ti rivolgerai alla fascia di prezzo bassa, non troverai fotocamere istantanee che abbiano uno schermo liveview, utile a visionare la foto prima di scattarla.

Tutte le fotocamere istantanee hanno un autonomia di batteria bassa, difatti stampare richiede un cospicuo consumo di energia, e quindi dimenticarsi il caricabatterie diventa un problema.

In generale, le macchine fotografiche istantanee sembrano poco costose, la macchinetta in se costa poco ma la pellicola invece ha prezzi alti. Di conseguenza non puoi aspettarti di uscire con la tua fotocamera istantanea e realizzare 300 scatti come invece ti permettono le macchinette digitali.

Le macchine fotografiche istantanee sono più grandi rispetto ad altri generi di fotocamere, le loro dimensioni sono direttamente collegate al fatto che devono stampare nell’immediato.

Punti a suo favore sono:

  • La possibilità di scattare la tua foto in brevissimo tempo ottenendone la stampa in pochi secondi o al massimo minuti.
  • L’ottenimento di una sfumatura retrò dell’immagine che è unica nel suo genere e che garantisce alta personalità e interesse ai tuoi scatti.

Fotocamera istantanea prezzi

I costi di queste fotocamere istantanee partono (per una buona macchinetta fotografica) da 50€ per salire di costo arrivando anche fino a 150€ e oltre, ma se vuoi restare nella media queste cifre sono quelle che ti troverai davanti al momento dell’acquisto.